La tua stufa-caminetto fa fumo? 3 semplici regole (+1) per evitare che la tua casa diventi un affumicatoio!

Tema molto sentito in diverse abitazioni riscaldate da stufe o caminetti è quello dell’odore di fumo che spesso rende invivibile l’ambiente instaurando un odio viscerale con il proprio apparecchio a legna.
Con questo scritto intendo fare chiarezza sui diversi motivi per il quale può accadere questo spiacevole e spesso pericoloso fenomeno nonché aiutare le persone che si sentono colpite da questa piaga a risolvere il problema (ove possibile) con interventi semplici e spesso poco invasivi.

Equilibrio termico. Il vero colpevole che gonfia le spese per riscaldare la tua casa in inverno.

Siamo tutti d’accordo che il prezzo del Gas sia spropositato in Italia ed anche quest’anno, tanto per rincarare la dose, i nostri amici fornitori di questa preziosa materia prima hanno pensato bene di aumentarne il prezzo… circa il 5%. Tanto sanno che non ne possiamo fare a meno e che nessuno per protesta si lascerà morire di freddo in casa.

Bene… ma non benissimo, anzi male se non malissimo.

3 casi in cui una stufa ad accumulo NON riuscirà a riscaldare efficacemente la tua abitazione

Non posso esimermi dal confessare che non sempre i progetti che mi vengono sottoposti possono essere soddisfatti progettando un riscaldamento radiante e nello specifico quello di una stufa ad accumulo.

Ci sono 3 casistiche ormai note (almeno per me) in cui a malincuore devo far desistere (a volte con estrema delusione) i miei lettori dal voler installare un sistema radiante nella loro abitazione.

1 2 3 5